NvApple è il portale di riferimento per i non vedenti italiani per quel che concerne l'utilizzo di Iphone, Ipad, Apple Watch e Mac.
Il progetto nasce dalla volontà di un gruppo di amici, da anni sul web con esperienze personali, di condividere una realtà come quella legata ai dispositivi Apple, che nascono pensati davvero per tutti.

Su queste pagine troverete manuali per utilizzare l'Iphone con Voiceover, recensioni di app accessibili, strategie e trucchi per permettere ai non vedenti di usufruire dei prodotti Apple al meglio, guide sulle principali app utili a chi non vede, podcast e contributi audio per permettere di ascoltare dal vivo come usare una determinata funzione, e l'elenco potrebbe continuare ancora per molto.

Tutto ciò che è esperienza legata all'accessibilità dei prodotti Apple lo potrete trovare qui, ricordiamo infatti che l'Iphone o il Mac sono prodotti che i non vedenti possono iniziare ad usare da subito, in quanto contengono al proprio interno una sintesi vocale multilingue, e un lettore di schermo chiamato Voiceover, disponibili dalla prima accensione.

Non esitate a contattarci per qualsiasi necessità.

Skim

Il formato Pdf, ormai, imperversa in ogni dove...
su internet, negli uffici, bollette e chi più ne ha più ne metta...

Osx di "default" mette a disposizione l'applicazione "Anteprima", ma esistono anche le alternative valide come questo Skim...

La sua natura freeware ed un interfaccia completamente in italiano lo rendono assai interessante anche perchè la Caratteristica di Skim, comunque, resta quella di mantenere ottime prestazioni in apertura ed avere funzioni interessanti come:

Text2Speech Pro

Con l'avvento di osX Lion, con le sintesi vocali già integrate, ecco che, per gli amanti della lettura, la necessità di potersi creare audiolibri diventa impellente e, ancor di più, con Mavericks ed un ulteriore arricchimento del parco sintetizzatori vocali.

Text2Speech Pro va incontro, in maniera assai intuitiva, a questa esigenza con un software assai semplice, quanto efficace.

Sarà sufficiente scrivere un testo, nell'apposito campo di editazione, subito presente nella schermata principale, per poter vedere l'effetto che fa.

Advanced Radio Player

Finalmente, in ambito mac, ecco arrivare un programma dal costo ridicolo, 3.99 euro, ed un'efficacia reale, per l'ascolto delle radio via web.

Si chiama Advanced radio player e, in maniera assai intuitiva, consente di ascoltare le radio via web unendo semplicità ed immediatezza d'uso.

L'interfaccia

L'interfaccia del programma risulta, nonostante non sia in italiano, davvero intuitiva ed a misura di utente, partendo dall'alto, a sinistra, troviamo:

HandBrake

Uno degli aspetti più discussi dell'ambiente Mac riguarda i formati video compatibili con il "playerone" di casa Apple, ovvero Itunes.
Le alternative valide, per andare oltre le compatibilità imposte da Cupertino non mancano di certo, ma se volessimo convertire nei formati compatibili per poter usare la nostra libreria con Itunes?
Di programmi, in giro, ce ne sono diversi, però la nostra attenzione, sempre legata a filo doppio alla fruibilità con Voiceover, si è soffermata su questo HandBrake...

Fork Lift

L'incedere delle necessità degli utenti più esigenti passa anche attraverso dei pacchetti che implementano caratteristiche "all in one" davvero intriganti.

ForkLift risulta davvero un pacchetto interessante che ci mette a disposizione un vero e proprio Finder alternativo!

Quest'applicazione ci consente di avere a disposizione tutte le caratteristiche tipiche del finder nativo, ma con l'aggiunta di un simpatico ed efficacissimo client ftp.

Drive Genius

Che i sistemi osX siano rocciosi e stabili non è una novità, ma in mano agli smanettoni più incalliti anche questo ambiente può arrivare ad essere stressato e, soprattutto a livello di disco, ecco che, qualche volta, un minimo di manutenzione può risultare utile.

Già, di per sè, le utility di sistema mettono a disposizione features di ottimo livello, ma con DriveGenius ecco vedere implementate diverse utili situazioni.

Typinator

Per quanto il sistema osX possa ritenersi, di suo, già farcito di grandi potenzialità, non mancano, in rete, tools ed utilityes che ne potenziano le caratteristiche.

Ecco un esempio di come un programma possa arrivare a creare situazioni che rendono ancora più immediato e potente il nostro sistema Mac.

CCleaner

In ambito windows, forse, è stato ed, ad onor del vero, è ancora oggi uno dei programmi più utilizzati per la manutenzione del sistema.
CCleaner arriva, ora, anche per i nostri sistemi osX!

con questa versione possiamo, senza troppi patemi:

Skype

In questi ultimi anni, lo si sa, le comunicazioni via internet, anche in voce, sono diventate un classico e, senza dubbio, proprio questo programma è stato il precursore vero ed innegabile, di questa realtà.

Skype, ancora oggi, resta uno standard incontrastato, tanto da essere diventato l'obiettivo della più grande acquisizione di Microsoft la quale, negli ultimi tempi, ha sbaragliato la concorrenza facendolo suo ed integrandolo nel sistema Windows.

CyberDuck

Laddove si cela un "cybernauta incallito" non può mancare il programma per gestire uno spazio ftp...
questa pagina è dedicata ad un progetto totalmente opensource chiamato Cyberduck.

Le caratteristiche di questo programma, non infinite, garantiscono però tutto il necessario per poter gestire upload, download e quant'altro di uno spazio ftp, anche se, a dire il vero, qualche buco di accessibilità qua e la, ogni tanto sbuca.

Chrome

Ecco arrivare, sulle nostre pagine, il browser targato Google!
Ovviamente, se Chrome arriva sulle pagine di NvApple.it significa che questo prodotto, il quale sta scalando le classifiche del gradimento dei cyber utenti, ora è fruibile anche dagli users che si avvalgono di voiceover, in ambiente osX.

I comandi ed il comportamento dello screenreader sono identici, non poteva che esser così, sia con google chrome che con Safari, quindi, il passaggio è pressochè indolore.

Appcleaner

La grande semplicità con la quale, nella maggior parte dei casi, si può installare e disinstallare un programma, in ambiente Mac, porta, inevitabilmente, a provare di tutto e di più.
bisogna fare attenzione, però, infatti quello che pare, quasi sempre, un semplice copia ed incolla, di un file .app, non si ferma assolutamente a questo.

Una volta lanciati, infatti, i programmi infilano nelle cartelle di sistema, componenti, file, librerie, andando ad occupare, inevitabilmente, spazio e li restano, se ci si limita ad un semplice "backspace" per rimuovere il programma.

App delete

App delete è un disinstallatore di programmi.
La caratteristica che rende interessante questo programma, però, è la possibilità di disinstallare applicazioni che si installano in preferenze di sistema, come ad esempio mac fuse.

Il fatto che l'interfaccia sia in italiano, poi, a nostro avviso, lo rende ancor più interessante.

La versione trial che pubblichiamo in queste pagine permette di eseguire un paio di operazioni, poi, se il programma interessa si dovrà acquistare la versione definitiva, che, per altro, costa davvero pochissimo, meno di 6 euro.

Pagine

Abbonamento a NvApple, iPhone e Mac per non vedenti RSS