HomePod in rampa di lancio: Gli appassionati di musica fremono e ci sarà anche Voiceover!

Come sempre Apple riserva novità e sorprese per i suoi utenti ed anche HomePod, l'altoparlante smart di prossima uscita, non fa eccezzione.

Dopo il susseguirsi delle voci inerenti l'uscita sul mercato di questo rivoluzionario device, ecco arrivare una nuova ondata di anticipazioni che vengono corroborate dal codice presente nelle versioni beta dei sistemi operativi di Cupertino e, badate bene, non stiamo parlando di rumors, ma, addirittura, delle schermate e delle funzionalità di HomePod che, e qui noi facciamo un bel salto sulla sedia, prevederà anche funzioni di accessibilità che rendono decisamente intrigante questo dispositivo pronto per stuzzicare l'appetito degli appassionati di musica!

Il portale IGeneration svela, infatti, alcune di quelle che saranno le schermate di HomPod regalando, ai più, una serie di news davvero spettacolari!

Tra le prime opzioni che vengono svelate ecco quella di poter disattivare funzioni come “Hey Siri,” o rimuovere l’illuminazione del display, così da spegnere completamente la parte superiore della periferica, anche quando si richiama l’attenzione di Siri.

Le immagini pubblicate da iGeneration mostrano anche che HomePod disporrà di vari suoni per l’interfaccia, che potranno essere abilitati o disabilitati a piacimento dall’utente.

Apple ha incluso anche varie opzioni di accessibilità per HomePod, tra cui il servizio VoiceOver che esiste già su altre piattaforme, proprio come iOS e Mac. All’interno della app, inoltre, gli utenti saranno in grado di configurare la velocità della voce di VoiceOver stesso.

Altre opzioni includono la possibilità di regolare il livello, e il tempo, di pressione da applicare sui pulsanti per richiamare le varie funzioni. Sicuramente, con il tempo, il menù di opzioni disponibili per l’altoparlante Apple andrà a crescere e sapere già ora di avere l'accessibilità onboard anche di quest'oggetto non fa che accrescere l'attesa anche per i fruitori di tecnologia assistiva!
.

Tags: 

1 Comment