gestione sistema

Reinstallazione Mac OS Sierra 10.12.2 per riavere Luca compac

L'uscita di Mac OS Sierra si è portata dietro, come tutti già sanno, la più classica delle situazioni che si può definire tra luci ed ombre e se per chi non ha esigenze particolari, tutto sommato, le cose sono più positive che altro, per chi deve avvalersi di tecnologia assistiva (leggasi Voiceover) la situazione si è subito rivelata non proprio rosea.

impostare data e ora da riga di comando quando si reinstalla osX da 0

Questo trucco pu essere utile soprattutto nel caso in cui si avvii il Mac da una chiavetta per effettuare l'installazione di OS X da 0 e non sia possibile impostare la data dalle preferenze di sistema; infatti, l'installazione del sistema operativo con una data non corretta, porterà al fallimento della stessa. Vediamo, quindi, come Procedere:

Una volta all'interno di osX Recovery, premiamo vo+m e spostiamoci con la freccia a destra fino a Utility, poi scendiamo fino a sentire terminale e premiamo invio.

Backup di un device IOS con Itunes: ora non si perde la disposizione a cartelle!

Uno dei crucci più pressanti, per chi deve inizializzare un dispositivo come un iPhone, risulta sempre il ripristinare un backup che non stravolga la nostra struttura a cartelle, indispensabile se abbiamo un certo numero di app installate sul device.

A risolvere questo problema, direte voi, esiste il ripristino di un backup su iCloud, ma con i problemi, purtroppo molto frequenti, che abbiamo in Italia con le connessioni internet la cosa può risultare quantomeno lunga.

Resettare la password di sistema sul nostro Mac

Una delle situazioni più consuete, ed anche scomode, che si possono verificare quando si usa un computer Macintosh è il dimenticarsi la password di sistema.

De facto, senza questa parola chiave non si possono effettuare operazioni di installazione e/o disinstallazione sul nostro dispositivo, ma, ancor peggio, non si può nemmeno accedere alla macchina se abbiamo impostato la finestra di login all'accensione.

Creare tasti caldi personalizzati

Il sistema operativo osX, come già sappiamo, è ricco di "hotkeys" per effettuare operazioni al volo senza togliere le mani dalla tastiera e questo, come si può intuire, è fondamentale per chi utilizza uno screenreader come Voiceover.

Questa dovizia di tasti caldi, però, non esclude la necessità di poter avere combinazioni di tasti personalizzate in maniera da avere sempre di più, un ecosistema informatico a nostra immagine e somiglianza quindi, in questa miniguida, ecco come creare un range di di situazioni personalizzate!

Disattivare continuity sui nostri device

Una delle caratteristiche più intriganti con l'avvento di osX 10.10 Yosemite in accoppiata con IOS 8, è legata all'avvento di continuity che consente, come già tutti sanno, una totale interazione tra ios ed osX, se ci si trova all'interno della stessa rete wi-fi.

Tutto molto bello, sì, ma quando si inizia ad avere per casa un Mac, un iPhone ed un iPOd o un Ipad ecco che una semplice telefonata in arrivo può scatenare un "suona suona" generale con tutti i dispositivi che, in contemporanea, inizieranno a squillare.

Spotlight più potente con pochi semplici passi!

Con l'avvento di osX 10.10 Yosemite, ci ha restituito uno Spotlight ancora più performante ed interattivo e, soprattutto, con la possibilità di essere implementato attraverso l'aggiunta di pochi kb di codice.

Cosa faremo fare a Spotlight

Alla fine della procedura che stiamo per spiegare potremo, semplicemente digitando una parola nel campo di Spotlight stesso, questa serie di semplici operazioni:

Problema con siri e airplay: in cosa consiste e possibile soluzione

Premessa: la guida che segue, coinvolge tutti gli utenti che possiedano basi airport express o apple tv per riprodurre musica tramite wi-fi, e dispositivi airport come airport extreme e time capsule.
Non è chiaro se il problema si pone anche per chi possiede soltanto una apple tv, la soluzione al problema si basa sulla utility airport per mac, per cui una base airport, per risolverlo, dev'esserci per forza.
Non è nemmeno chiaro, per ora, se il problema si ponga anche con gadget di piccole dimensioni come iReceiver

Voiceover per Mac: utilizzarlo con una tastiera estesa

VoiceOver, lo screen reader a bordo dei computer di casa Apple, per molti, non brilla in semplicità ed ergonomia per quanto riguarda i comandi. Tuttavia, molti non sanno che esiste un sistema per utilizzarlo molto semplice e pratico, o vero, usare una Tastiera Apple con tastierino numerico.

Eliminare file direttamente senza passare dal cestino

Come tutti sapranno, ogni eliminazione di file o cartelle segue una procedura ben precisa:

  1. si sposta un elemento nel cestino (cmd + backspace)
  2. si svuota il cestino (cmd + shift + backspace)

Grazie a Nicola Blando, abbiamo trovato due flussi di Automator che aggiungono un paio di servizi davvero interessanti che consentono di eliminare direttamente i nostri file e le nostre cartelle, senza passare dal cestino.

Uno di questi servizi chiede conferma, l'altro no ed ecco la procedura per arricchire il finder del nostro Mac con queste piccole chicche!

Condividere la connessione internet di un Mac: come trasformare il nostro computer in un access point efficacissimo!

Tra le funzionalità di osX esiste quella di poter condividere la connessione via cavo del nostro Mac trasformando il nostro computer in un efficacissimo access point.

La procedura non è sicuramente complessa ne presenta problemi di accessibilità, ma serve un po' di attenzione nel porla in atto visto che i passi sono diversi.

Di seguito, ecco come procedere.

Come fare

  1. apriamo le preferenze di sistema
  2. li>con vo + freccia destra, spostiamoci sul pulsante condivisione e clicchiamo con vo + barra spazio

Aggiornamento di Adobe Flash player: come aggirare i problemi di accessibilità dell'installazione

Uno degli aggiornamenti più frequenti che dobbiamo affrontare quando navighiamo in rete è quello relativo al Flash player di Adobe.
Tale update ci viene proposto, quando ve ne è la necessità, durante le visite su siti come Youtube o, più generalmente, quando esploriamo portali che contengono materiale multimediale.

Handoff novità Mac OSX yosemite: scopri la compatibilità del tuo hardware

Nella presentazione tenutasi il 2 giugno 2014 a San Francisco, Apple ha presentato molte novità. Tra queste spicca Handoff, la possibilità di far letteralmente interagire mac e iOS, per poter gestire tra un dispositivo e l'altro addirittura le telefonate: chiami da iPhone e rispondi dal mac, mandi messaggi da iPhone e rispondi da mac, e così via.
Sembra però che dalle ultime notizie, non ancora del tutto ufficiali, sia precluso l'utilizzo di tali funzionalità a macchine sprovviste di tecnologia bluetooth 4.0.

Espulsione di tutti i supporti in un colpo solo...

Quando inseriamo un dispositivo usb sul nostro mac, leggasi chiavette, hard disk esterni etc, dobbiamo, quando si è finito di utilizzarli, procedere all'espulsione dello stesso.
Lo stesso discorso vale per eventuali cd o dvd che abbiamo inserito in un ipotetico drive ottico od, ancora, per immagini disco (file dmg) che abbiamo aperto durante una sessione di lavoro.

Pagine

Abbonamento a RSS - gestione sistema