Elgato EyeTV: guardare la televisione sul mac

attenzione: articolo aggiornato dopo la pubblicazione iniziale

Il software Elgato eye tv, a corredo con la chiave USB descritta in questo articolo, permette di cambiare canali anche digitando i numeri sulla tastiera. quindi 1 per rai1, 2 per rai2, 25 per rai premium, ecc.
Si ringrazia Alessio Lenzi per la segnalazione.
L'azienda elgato produce diversi accessori che permettono di trasformare i propri dispositivi apple, computer e device mobili, in dei veri e propri televisori.
Quelli descritti in questa recensione, sono due chiavette USB collegabili al mac, e gestibili sia da mac stesso, sia da iPhone e iPad: EyeTV diversiti è un accessorio che consente di guardare la televisione collegandoci due antenne, quella da tetto ed una più piccola, in modo tale da poter vedere la televisione da due diverse fonti, per esempio guardare il telegiornale dal mac, e la partita di calcio da iPhone. Oppure, registrare una trasmissione su un canale tramite iPhone mentre sul mac si sta guardando qualcos'altro.

unboxing

All'interno della scatola troviamo:

  • la chiavetta USB con relativo cavo-prolunga, dato che è grossetta e se messa sulla porta USB senza cavo, copre gli altri slot presenti nel computer e ne rovina pure l'estetica in caso di ultrasottile macbook air
  • sacchettino con le antenne (o l'antenna in caso della deluxe) utilizzabile in posti dove non ci sia un'antenna da tetto. La ricezione è meno buona rispetto alle antenne da tetto, naturalmente.
  • telecomando e relative batterie (fondamentale per l'uso con mac)
  • manuale cartaceo
  • cd-rom di installazione (necessario)

Prima installazione

Prima di installare il software EyeTV per mac, che si trova dentro il cd, occorre prendersi nota del numero di serie, scritto sulla copertina del disco, per il quale purtroppo necessita una persona che vede.
Dopodiché, finita la procedura di installazione fatta tutta di avanti avanti avanti, si può inserire la chiavetta sulla porta USB, collegarla all'antenna da tetto (scelta consigliata), e iniziare la configurazione in cui EyeTv domanderà il paese di provenienza, quante antenne si hanno, quale è il dispositivo da usare.
EyeTV diversity oppure EyeTV DTT Deluxe. Finita la scansione, partirà il programma per mac, con il primo canale trovato. Solitamente rai uno.

Telecomando e comandi da tastiera fondamentali

Innanzitutto ci teniamo a dire che l'interfaccia di EyeTV, di suo, non brilla per accessibilità, non si può per esempio sapere il titolo e il riassunto delle trasmissioni in onda, però le funzioni base possono essere tranquillamente svolte tramite comandi da tastiera:

  • canale precedente e successivo: tasti più e meno
  • command+freccia su e giù: alza e abbassa il volume
  • spazio: play-pausa
  • i numeri dall'uno allo zero: permettono di cambiare canale. premendo 1 si va sul primo, se si vuole passare al canale 39 basterà semplicemente premere 39.
  • command+r: avvia e interrompe registrazione: attenzione. Quando premendo questa combinazione voiceover dice interrompi, vuol dire che sta registrando! Non ci si faccia ingannare da voiceover che anziché dire cosa sta facendo, pronuncia l'azione che verrà compiuta la prossima volta che si preme il comando.

Il telecomando è fondamentale perché se per esempio siamo su rai uno e vogliamo andare su top crime che è il canale 39, non si dovrà impazzire con la pressione del più a oltranza, o temere di trovarsi a non premere i numeri abbastanza velocemente per non rischiare di perdere il canale, ma basterà premere 39 sul telecomando e lui cambia canale al volo.

Le preferenze

Nota sulle preferenze: si aprono col solito command+virgola, ma dopo aver selezionato l'opzione che interessa usando la solita barra strumenti, navigando con voiceover lui dice Sconosciuto. Non ci si spaventi, perché comunque le varie opzioni sono accessibili tramite tasto tab.
La guida programmi, invece, purtroppo, non è accessibile in alcun modo.

audio

Sul menu di eye tv, interessantissimo da studiarsi quando si sta imparando a usarlo, c'è la voce audio. Lì si può impostare una scheda audio indipendente!
Sì. Proprio così: posso decidere che il sistema, quindi safari, anteprima e le altre app usino una scheda audio, e il televisore ne usi un'altra! ...e magari voiceover un'altra ancora!
Per esempio, avere la tv sulle cuffie, in caso di cuffie che facciano da scheda audio esterna, il sistema sull'airport express o apple tv, e voiceover sulla scheda interna del computer!

usare eye tv con iPhone

La peculiarità di questi dispositivi è il dialogo con i device mobili.
Posso infatti, tramite l'app eye tv per iPhone, disponibile in store per 4 euro e mezzo, decidere di guardare la tv sul mio iDevice piuttosto che sul mio mac ... o viceversa. Il problema è che in questo caso necessita essere connessi a internet. Oppure, un'altra funzionalità impostabile dalle preferenze di eye tv per mac, mi posso creare un account con nome utente e password, che dialoga con i server di elgato. Da qui, se tengo acceso il mac, posso controllare il mio televisore stando fuori, grazie a internet.
...chissà quanta banda consuma però! Impostata, ma mai provata, questa funzione.
Tra l'altro l'app eye tv per iPhone sembra molto più accessibile di quella per mac, ma funziona bene solo se si è connessi alla stessa rete locale domestica.

conclusioni

Questo sembra un ottimo dispositivo per chi desidera avere un televisore digitale terrestre nel proprio mac. Unica cosa, non supporta i canali pay tv.

Provato personalmente: 

Categoria Accessorio: 

7 Comments

In anticipo di quasi 24 H!

Ho preso anche io questo gioiellino, e avrei senz'altro scritto una recensione!
Per la precisione ho preso:
Elgato EyeTv Mobile.
Per essere più precisi, la versione in questione ha l'app gratuita.
Ho preferito sinceramente prendere quella collegabile direttamente all'iPhone/iPad/iPod Touch, per non ingarbugliarmi troppo le idee e rimanere connesso ad internet!
Domani arriverà il tutto e poi vi ragguaglierò sulle prime impressioni!
Ciao!

Registrazione canali

Gentilmente, potresti essere più chiaro su come si fa per registrare?
Grazie, Ciao.

registrazione

la eye tv mobile non la conosco
là occorre gestire tutto dall'app iPhone, l'app è gratuita perché è quella senza cui della eye tv mobile non te ne fai nulla.
mentre per quelle che sono recensite qui, invece, l'app iPhone è qualcosa in più rispetto all'uso normale che si fa dell'accessorio.
Per quanto riguarda la registrazione io con la diversity faccio command+r sul mac, e lui registra. lo rifaccio e stoppa

canali rai

può essere che per i canali rai sia colpa dell'antenna. anche a me è capitato, basta che l'antenna fisicamente abbia dei cavi mollati, magari la tv in cucina va, ma non quella, perché il cavo dell'entenna è preso male. A me è successo. mio papà ha svitato il favo e saldato i filetti ed è andato tutto a posto

Può essere.

Ciao Elena, allora se è così, ci riproverò. Io avevo pensato alla Rai che avesse posto qualche limitazione, anche se gli altri canali come Rai News, Rai Gulp ecc li prendeva. Lo reinstallo e vediamo.

Gianluca Monni

disinstallare non serve

non serve disinstallare basta risincronizzare. sul menu guida, c'è impostazione assistita.
Non prima però di aver dato una bella guardata e sistemata all'antenna, magari da parte di una persona vedente perché un cieco dubito che ce la possa fare, ci ho provato un sacco di volte quando è successo a me, e non è stato affatto semplice