agcom

Tempi duri in arrivo per l'instant messaging in mobilità?

Logo di AgCom
logo di Whatsapp

Il mondo dell'instant messagging potrebbe essere ad una svolta poco simpatica per gli utenti italiani.

E' di queste ore la notizia che l’AgCom sta valutando l'ipotesi di costringere gli sviluppatori di app come Whatsapp, Telegram, Messenger, Viber et similia, a pagare un pedaggio per l'utilizzo della rete e dei numeri legati alle sim telefoniche sulle quali si appoggiano.

Tags: 

Abbonamento a RSS - agcom